Cotone ORGANICO

 

La nostra produzione si basa sul rispetto dell’ambiente e crediamo nel commercio equo  e lo sviluppo sostenibile.

 

Che cos’è il cotone organico

Il cotone biologico è un cotone coltivato con metodi e prodotti che hanno un basso impatto sull’ambiente. Per la produzione di cotone organico, vengono utilizzati sistemi di produzione biologica per fertilizzare il terreno, eliminato l’uso di pesticidi e fertilizzanti chimici, tossici e persistenti nel cotone stesso e nell’ambiente.
La produzione di cotone organico viene certificata da organismi terzi che si occupano di verificare che i produttori utilizzino solo metodi e prodotti permessi nella produzione biologica.
Oltre al divieto di utilizzo di pesticidi tossici e fertilizzanti sintetici, il cotone organico, per essere denominato tale, non deve provenire da sementi geneticamente modificate (OGM). In Europa, la normativa che regola la produzione di cotone biologico è il regolamento CE n°834/2007 del 28 giugno 2007. Il cotone organico viene coltivato in 22 paesi del globo. Nella rosa dei 10 produttori principali quadrano l’India, la Turchia, la Siria, la Tanzania, la Cina, gli Stati Uniti, l’Uganda, il Peru, l’Egitto e il Burkina Faso. Della coltivazione del cotone biologico non si getta vie niente: i semi di cotone organico vengono utilizzati per l’alimentazione animale mentre l’olio di semi di cotone organico viene utilizzato per diversi prodotti alimentari.

I nostri valori sono:

– Rispetto per le condizioni di lavoro dei dipendenti
– Riciclo dei materiali durante il processo di lavorazione
– Produzione che non comporta l’uso di sostanze chimiche